“Più sicurezza, più libertà”, i big di Fratelli d’Italia a sostegno di Cesare Mannucci

L’ex Comandante dell’Arma, Alberto Sivieri fa il punto sulle problematiche legate alla criminalità: «Tenere alta la guardia, parlare con i cittadini e maggior presidio del territorio»

San Donato Milanese, 30 maggio 2017- Carlo Fidanza, dirigente nazionale di Fratelli d’Italia,  Riccardo De Corato Consigliere Regionale ed ex sindaco di Milano, sono gli ospiti d’eccezione della serata sulla sicurezza organizzata dal Circolo locale “Giorgio Almirante”.  A fare gli onori di casa Guido Massera Presidente del circolo e  capolista di FDI-AN, e Alberto Sivieri ex comandante della stazione Carabinieri cittadina ora in congedo, e candidato al ruolo di Consigliere comunale.  Gli interventi dei presenti hanno toccato svariati temi legati alla sicurezza e all’immigrazione:  «La sinistra – dichiara Riccardo De Corato - cerca di non collegare il binomio sicurezza e immigrazione. Ma  i due termini sono certamente collegati. La situazione peggiora sempre di più, nei primi 5 mesi dell’anno gli sbarchi sono aumentati del 35% rispetto al totale del 2016.  Crescono gli episodi di criminalità legati alla mancata gestione dei migranti manodopera a basso costo per banditi e delinquenti. Ma non solo siccome  l’immigrazione fa girare soldi a palate l’accoglienza  mette in moto un flusso continuo e enorme di denaro sul quale sta puntando l’ndrangheta e la mafia. Vedi gli ultimi episodi di cronaca giudiziaria a Crotone e Capo Rizzuto. La procura ha dovuto sequestrare i fondi ministeriali perché erano i bancomat della criminalità organizzata. I sindaci sono i primi che affrontano le difficoltà legate alla mala gestione ecco perché far vincere Cesare Mannucci – conclude l’arcigno esponente di FDI-AN - consentirebbe di mettere in campo politiche serie per il controllo del territorio».
Carlo Fidanza ha posto l’attenzione al modo di fare politica che ha Fratelli d’Italia: «Al governo come in opposizione - ha dichiarato il dirigente nazionale FDI-AN -  il nostro compito e trovare e proporre soluzioni per la sicurezza. Notizia di questi giorni l’approvazione dell’emendamento taglia business presentato da Fratelli d’Italia in parlamento. Finalmente anche le cooperative che gestiscono l’accoglienza avranno l’obbligo di  documentare tutte le spese. In Regione invece abbiamo approvato una legge che frena la costruzione di moschee sul nostro territorio. Con lo stesso spirito ci presentiamo alle amministrative. Votare Mannucci vuole dire avere un territorio in sicurezza, attraverso proposte concrete»
L’ex comandante dei carabinieri  Alberto Sivieri ha illustrato la metodologia che una buona amministrazione deve mettere in campo per la salvaguardia del territorio. Secondo l’ufficiale in congedo la prima cosa da fare e prendere il controllo del territorio, parlando con i cittadini che sono le vedette attente della loro zona, mettere più divise in strada e riportare la legalità in tutte le situazioni dove c’è il rischio di proliferazione di attività criminali.

Al Centro Riccardo De Corato e Cesare Mannucci

Al Centro Riccardo De Corato e Cesare Mannucci

Scrivi un commento

#unitisivince a sostegno di Cesare Mannucci

Il Centro Destra di San Donato Milanese si presenterà compatto alle elezioni amministrative del prossimo 11 giugno

PROGRAMMA AMMINISTRATIVO

Scarica e leggi il programma amministrativo completo di Cesare Mannucci candidato Sindaco a San Donato Milanese

Contattaci per maggiori informazioni. Compila e invia il modulo qui sotto o invia una email a mannuccisindaco@gmail.com

A cavallo del nuovo millennio, infatti, ha ricoperto la carica di Sindaco nel Comune di Mediglia. Sotto la sua direzione, Cesare Mannucci, ha contribuito a realizzare una profonda trasformazione dell’ambiente urbano e della qualità dei servizi, promuovendo la riorganizzazione della macchina comunale, supportando con azioni concrete lo sviluppo della vita associativa e culturale, rinnovando così la comunità medigliese.