La coalizione di centrodestra ha presentato le proprie liste: «Abbiamo tutti un unico obiettivo: fare del bene per San Donato»

Mercoledì pomeriggio in via Di Vittorio si è svolta la presentazione ufficiale dei candidati consiglieri di Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d’Italia che sosterranno Mannucci alle elezioni dell’11 giugno

San Donato Milanese, 25 maggio 2017 - Tre partiti, un candidato sindaco e un’unica coalizione di centrodestra anima da un obiettivo comune: far rinascere San Donato riportandola allo splendore di un tempo con l’aiuto dei cittadini derivante dall’ascolto e dalla partecipazione.
Si potrebbe descrivere così la mission della coalizione di centrodestra, formata da Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d’Italia, che sostiene il candidato sindaco Cesare Mannucci e che, mercoledì, si è presentata alla cittadinanza. «Tre mesi fa sembrava impossibile trovare un punto d’incontro – ha esordito Mannucci -  Invece ci siamo riusciti, in quanto animati da un obiettivo comune: ripartire dal basso, dai quartieri, per risolvere le problematiche concrete dei sandonatesi».
Un compito arduo, possibile solo grazie alla collaborazione di tutti. «Vogliamo portare a San Donato il modello che abbiamo messo in campo a San Giuliano lo scorso anno liberando la città dall’Amministrazione di centrosinistra che la teneva in pugno da 72 anni – ha spiegato il coordinatore della Lega Nord Danilo DamoSiamo convinti che sia possibile farlo anche qui e ci impegneremo affinché sia così».
La peculiarità della coalizione di centrodestra riguarda, prima di tutto, le persone che vi fanno parte. «Abbiamo dato vita a un gruppo ampiamente rappresentato da donne in gamba, da giovani volenterosi e da professionisti che metteranno le proprie conoscenze a disposizione della comunità – ha proseguito il coordinato di Fratelli d’Italia Guido MasseraOra non resta che proseguire la nostra avventura, insieme, per far ripartire la città».
Dunque, rinnovamento. Non solo per la città ma anche all’interno dei partiti. «Abbiamo ricostruito Forza Italia attingendo dall’esperienza del passato ma portando nuovi elementi – ha spiegato il coordinatore azzurro Emilio BeatriceAbbiamo dato vita a un progetto nuovo e stimolante grazie ai giovani che saranno i veri e propri futuri rappresentanti della città».
A chiudere il momento di presentazione è stato proprio il candidato sindaco Mannucci. «Manterremo dei toni moderati poiché siamo persone Sappiamo governare in modo garbato, senza alzare i toni. Abbiamo molto da dire sugli errori dell’attuale Amministrazione; tuttavia non ci permetteremo mai di andare sul personale. In aula si può discutere e si possono trovare punti di frizione ma non si deve mai scendere sotto il livello di rispetto delle persone. C'è chi alza i toni e questo non va bene. È un momento difficile e dobbiamo stare uniti, dimostrando di essere comunità: siamo persone responsabili e persone per bene. Abbiamo tutti un unico obiettivo: fare del bene per San Donato»in gamba e capaci, come abbiamo già dimostrato – ha concludo – Sappiamo governare in modo garbato, senza alzare i toni. Abbiamo molto da dire sugli errori dell’attuale Amministrazione; tuttavia non ci permetteremo mai di andare sul personale. In aula si può discutere e si possono trovare punti di frizione ma non si deve mai scendere sotto il livello di rispetto delle persone. C'è chi alza i toni e questo non va bene. È un momento difficile e dobbiamo stare uniti, dimostrando di essere comunità: siamo persone responsabili e persone per bene. Abbiamo tutti un unico obiettivo: fare del bene per San Donato».

Scrivi un commento

#unitisivince a sostegno di Cesare Mannucci

Il Centro Destra di San Donato Milanese si presenterà compatto alle elezioni amministrative del prossimo 11 giugno

PROGRAMMA AMMINISTRATIVO

Scarica e leggi il programma amministrativo completo di Cesare Mannucci candidato Sindaco a San Donato Milanese

Contattaci per maggiori informazioni. Compila e invia il modulo qui sotto o invia una email a mannuccisindaco@gmail.com

A cavallo del nuovo millennio, infatti, ha ricoperto la carica di Sindaco nel Comune di Mediglia. Sotto la sua direzione, Cesare Mannucci, ha contribuito a realizzare una profonda trasformazione dell’ambiente urbano e della qualità dei servizi, promuovendo la riorganizzazione della macchina comunale, supportando con azioni concrete lo sviluppo della vita associativa e culturale, rinnovando così la comunità medigliese.