I protagonisti dell'evento

I protagonisti dell'evento Giulio Gallera, Vera Cocucci e Cesare Mannucci

Con Mannucci Sindaco il benessere dei cittadini sarà al primo posto

Mercoledì 31 maggio Forza Italia ha organizzato una serata in compagnia di Giulio Gallera e Vera Cocucci per parlare di welfare

San Donato Milanese - Sviluppare un welfare che vada incontro alle esigenze delle fasce più deboli della popolazione, con un occhio di riguardo per gli anziani, i bambini e le persone con disabilità. È questo uno dei punti nevralgici del programma elettorale del candidato sindaco del centrodestra Cesare Mannucci che, mercoledì 31 maggio, avrà modo di raccontare ai cittadini quali sono le proposte della propria squadra, composta da Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d’Italia, al riguardo. Non solo. La serata sarà l’occasione per ascoltare i suggerimenti dell’assessore regionale al Welfare di Forza Italia Giulio Gallera e della consigliera di Città Metropolitana Vera Cocucci. L’incontro pubblico sarà un momento importante per riflettere, insieme con gli abitanti di San Donato, sulle problematiche relative al loto benessere e, soprattutto, per presentare le novità in fatto di sanità.

L’appuntamento è fissato per mercoledì 31 maggio 2017 alle ore 21, presso la Sala Ute di via unica per Bolgiano, 2, a San Donato Milanese.

Scrivi un commento

#unitisivince a sostegno di Cesare Mannucci

Il Centro Destra di San Donato Milanese si presenterà compatto alle elezioni amministrative del prossimo 11 giugno

PROGRAMMA AMMINISTRATIVO

Scarica e leggi il programma amministrativo completo di Cesare Mannucci candidato Sindaco a San Donato Milanese

Contattaci per maggiori informazioni. Compila e invia il modulo qui sotto o invia una email a mannuccisindaco@gmail.com

A cavallo del nuovo millennio, infatti, ha ricoperto la carica di Sindaco nel Comune di Mediglia. Sotto la sua direzione, Cesare Mannucci, ha contribuito a realizzare una profonda trasformazione dell’ambiente urbano e della qualità dei servizi, promuovendo la riorganizzazione della macchina comunale, supportando con azioni concrete lo sviluppo della vita associativa e culturale, rinnovando così la comunità medigliese.